CCIR

I TWEET

prossimo Rapporto-Paese di @TribunaEconomic #Visegrad pubblicazione 29 ottobre link al banner informativo:… https://t.co/fot2jLwP66
RT @ItalyMFA: Presentato a #SGLI2018 il rapporto sulla diffusione dell’Italiano nel mondo🇮🇹📒Con oltre 2 mln di studenti in 115 Paesi (+3,85…
Aumentano i rischi per l’#economiaglobale secondo #Bankitalia. Italia, elevato attivo delle partite correnti https://t.co/EbM3xf07zC
Al via il primo osservatorio italiano dedicato all’ #antiriciclaggio che raccoglie da tutta Europa… https://t.co/FXpISldHpj

Nel quarto trimestre 2017 e nel primo trimestre 2018 il Pil è previsto mantenere lo stesso ritmo di espansione dei quattro trimestri precedenti (+0,6%). Un lieve rallentamento dovrebbe manifestarsi solo nel secondo trimestre del 2018 (+0,5%). Gli investimenti costituiranno il principale driver della crescita che sarà

sostenuta anche dai consumi privati, attesi aumentare a un ritmo più lento rispetto alla prima metà del 2017.

 

Nel quarto trimestre 2017 e nel secondo trimestre 2018 l’inflazione nell’area dell’euro si attesterà all’1,4% mentre nel primo trimestre l'aumento sarà più debole (+1,2%) condizionato dall'intensità degli aumenti dei beni alimentari ed energetici verificatisi lo scorso anno. L'aumento di liquidità sui mercati finanziari potrebbe favorire comportamenti a rischio da parte degli operatori aumentando la volatilità e l'incertezza.

EN IT